• Terremoto: Bagnasco, dignità di questa gente è speranza per il Paese

Terremoto: Bagnasco, dignità di questa gente è speranza per il Paese

Mercoledì la visita del cardinale ai terremotati della Valnerina

 "La dignità con cui queste comunità stanno affrontando la prova del terremoto è un grande messaggio di speranza per tutto il Paese, chiamato a ritrovare fiducia e slancio per uscire dal tunnel della crisi economica, culturale e morale che lo attanaglia": a dirlo è il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Conferenza episcopale italiana, in vista della sua visita ai terremotati della Valnerina in programma mercoledì. 

  "Significativamente la lezione e l'indicazione di marcia ci vengono dai piccoli centri: una realtà preziosa, luoghi di fede e di umanità dove le tradizioni umane e religiose costruiscono un tessuto solido e dinamico" ha sottolineato il porporato secondo quanto riferisce la diocesi Spoleto-Norcia.

    Il cardinale Bagnasco intende rinnovare "l'abbraccio e la vicinanza di tutti i vescovi d'Italia alle popolazioni più colpite dal terremoto e ai Pastori delle loro diocesi". "Porterò gratitudine - aggiunge - per la loro testimonianza di coraggio e di fierezza, insieme alla nostra preghiera per le vittime e alla solidarietà con quanti stanno soffrendo le conseguenze di questa tragedia".
    Mercoledì - secondo una programma di massima - il presidente della Cei sarà alle 10.30 a S. Pellegrino di Norcia per un incontro con la popolazione e una visita alla zona rossa. Alle 11.30 vedrà ciò che resta della Basilica di S. Benedetto, della chiesa della Madonna Addolorata.
 
   Alle 13 il cardinale pranzerà con gli sfollati di Ancarano e Campi per poi visitare la chiesa di S. Salvatore a Campi di Norcia e l'Abbazia di S. Eutizio. Alle 15, a Preci, presso il centro Caritas è in programma un altro incontro con gli sfollati. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA