Mafia: Lo Voi, tenere alta attenzione

Fibrillazioni in Cosa nostra e strani episodi, ma no allarmismi

(ANSA) - PALERMO, 28 GIU - Nessun allarmismo, ma l'esigenza di tenere alta la guardia. Il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi scrive ai suoi sostituti chiedendo loro di prestare attenzione agli aspetti della sicurezza.
    A spingere Lo Voi a rivolgersi ai magistrati del suo ufficio sono alcuni recenti episodi di cronaca come l'arresto di un pregiudicato trovato con una bomba a mano in dotazione all'esercito e il sequestro di una pistola trovata a un uomo fermato al porto. Ma non solo. Lo Voi parla di "fibrillazioni" captate all'interno di Cosa nostra. Nulla che possa far pensare a progetti di attentati, ma circostanze che inducono comunque a tenere l'attenzione alta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA