Sicurezza stradale, Molise maglia nera

Dati progetto 'a tutto Gass', infrazione più comune uso telefono

(ANSA) - COSENZA, 16 MAR - Lombardia, Liguria e Piemonte sono in testa alla classifica in materia di sicurezza stradale.
    Maglia nera per il Molise che si attesta all'ultimo posto ed al penultimo la Calabria. Sono i dati della classifica delle realtà territoriali più a rischio in materia di sicurezza stradale. A stilare la graduatoria è il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, attraverso il progetto "a tutto Gass" (Giovani Artefici della Sicurezza Stradale), realizzato da Ics Associati, Automobile Club di Cosenza e Roma e Orsa.
    Ad ottenere il "semaforo verde", collocandosi in testa alla classifica nazionale con il più alto indice di responsabilità stradale (Irs), cinque regioni: Lombardia, seguita da Liguria e Piemonte, quarta posizione per il Lazio, quinto il Trentino Alto Adige. "Semaforo rosso" per il Molise all'ultimo posto, al penultimo la Calabria.
    Le infrazioni più frequenti tra i giovani sono l'utilizzo del cellulare alla guida e il superamento dei limiti di velocità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA