Calciatori a caccia di gioielli in nero

Ditta Orafa di Valenza ha evaso oltre due milioni di euro

(ANSA) - TORINO, 18 FEB - Calciatori italiani e stranieri di fama internazionale che acquistano gioielli in nero. Di questo si e' occupata la Guardia di finanza in un'indagine che ha permesso di ricostruire una evasione fiscale di oltre due milioni di euro messa a segno da una ditta orafa di Valenza (Alessandria). Secondo le prime informazioni, tutto e' partito da accertamenti anti-riciclaggio svolti dalle Fiamme gialle della localita' piemontese: era stato individuato un pensionato che fra il 2008 e il 2013 aveva versato numerosi assegni emessi da calciatori italiani, europei e sudamericani in forza nei campionati di serie A o all'estero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA