'Faremo benedizioni intorno a scuola'

'Non possiamo farle in aula, andremo fuori. Sentenza escludente'

(ANSA) - BOLOGNA, 11 FEB - Una benedizione intorno alle scuole dell'istituto comprensivo 20 di Bologna, che comprende due elementari e una media, in risposta alla sentenza del Tar che ha annullato la delibera con cui il consiglio di istituto aveva autorizzato le benedizioni a scuola nel 2015. E' l'iniziativa lanciata dalla preside, Daniela Turci, che proporrà l'idea alle famiglie "per far sentire come siamo esclusi: fuori c'è spazio e non c'è bisogno di un voto del consiglio di istituto".
    "Penso che si possa fare un ricorso - ha aggiunto - aspettiamo l'avvocatura di Stato. La decisione va rispettata e quindi non ci saranno benedizioni in aula, ma le faremo fuori".
    Per Turci il Consiglio di Stato "dice che le benedizioni si possono fare su base volontaria e fuori dall'orario scolastico, con l'approvazione del consiglio di istituto, come abbiamo fatto noi. Ma pare che la sentenza non tenga conto della decisione del Consiglio di Stato e ci inviti a non rispettare la legge o a rispettare una legge che non conosco".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA