Rissa tra baby gang per amore, uno grave

A Chiavari un quindicenne ha tagliato la gola a un coetaneo

(ANSA) - CHIAVARI (GENOVA), 5 FEB - Una rissa tra baby gang per difendere l'onore di un ragazzino ecuadoriano, che era stato lasciato dalla fidanzatina connazionale per un giovane albanese, ha rischiato di provocare un morto. Un ragazzo italiano di 15 anni, schierato con i sudamericani, ha colpito con una coltellata alla gola un 17enne albanese, che era con amici. La lama ha sfiorato la giugulare. L'episodio al culmine di una lite, avvenuta mercoledì sera a Chiavari per una ragazzina di 15 anni ecuadoriana. I due gruppi si sono fronteggiati nei pressi del cimitero di Chiavari, il 15enne, unico italiano presente, estrae un coltello a serramanico e ferisce l'albanese. Alla vista del sangue i ragazzi si separano e si allontanano, mentre il ferito va a farsi medicare all'ospedale di Rapallo, da dove viene trasferiscono all'ospedale san Martino di Genova per la gravità della ferita. I carabinieri hanno rintracciato il quindicenne e denunciato per tentato omicidio e porto d'arma atta a offendere con l'aggravante della premeditazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA