Lite parroco-sindaco a Taranto

'Si tolga il colletto che porta', 'lei si dimetta da sindaco'

(ANSA) - TARANTO, 27 GEN - Il video di una clamorosa lite tra il parroco della Chiesa Sacro Cuore, don Luigi Larizza, e il sindaco di Taranto, Ippazio Stefano, durante un incontro a Palazzo di città, sta spopolando sulla Rete. Il sacerdote contesta al primo cittadino di essersi adoperato per l'accoglienza ai migranti, portando loro anche cornetti caldi, e di non aver riservato la stessa attenzione agli sfollati del palazzo di via Giovan Giovine costretti da oltre due settimane a dormire nell'androne dopo il crollo di un solaio. Don Luigi parla di 'discriminazione razziale a danno di cittadini italiani". Il sindaco replica: "Lei parla un linguaggio che veramente mi sconvolge in rapporto alla sua missione". Il parroco: "dico la verità". Stefano aggiunge: "si tolga il colletto che porta". Il sacerdote: "E lei si dimetta da sindaco". "Lei - dice Stefano - è un voto, sono stato eletto certamente non per il suo".E don Luigi: "Io non l'ho mai votata, io voto le persone perbene".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA