Bullismo: ex bulla scrive a 12enne Pordenone,non mollare mai

L'anno scorso prese a schiaffi compagna disabile

  - L'anno scorso il filmato che la immortalava mentre prendeva a schiaffi una compagna di scuola disabile fece il giro del web. Ora ha preso carta e penna per scrivere alla dodicenne di Pordenone, che qualche giorno fa ha provato ad uccidersi per colpa dei bulli, che "nella vita l'importante è rialzarsi sempre". E' il gesto della sedicenne di Varallo Sesia (Vercelli) balzata agli onori delle cronache nel marzo scorso per le botte, e gli sputi, in classe. E che, in attesa delle decisioni dei giudici, la qualifica a tutti gli effetti come una 'ex bulla'.
    "La tua storia è arrivata a commuovere tutti, perfino me...", scrive la ragazza, che oggi ha cambiato scuola. "Mi dispiace sapere che tu abbia pensato di dover fare quel gesto di disperazione - prosegue -. Nella vita i più fragili pagano sempre le conseguenze. Ma quello che mi sento di dirti dal cuore è di non mollare mai...". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA