Tortura: Pansa, reato può demotivare ps

Capo polizia, mancata tipizzazione apre a denunce strumentali

(ANSA) - ROMA, 29 OTT - "Siamo favorevoli" all'introduzione del reato di tortura nell'ordinamento italiano, ma la fase applicativa, se non si tipizza meglio la fattispecie, rischia di provocare "denunce strumentali" contro le forze dell'ordine e "demotivarle". Lo ha detto il capo della Polizia, Alessandro Pansa, in audizione alla commissione Giustizia della Camera che sta esaminando il ddl - approvato al Senato - che introduce il reato di tortura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA