Morto Adel Smith,lottò contro crocifisso

L'avvocato, usò strumenti legali per sostenere principi libertà

(ANSA) -L'AQUILA,22 AGO-È morto a 54 anni per una grave malattia Adel Smith, noto per la battaglia contro la presenza di simboli sacri in edifici pubblici, culminata nel 2003 con il lancio di un crocifisso dalla finestra dell'ospedale dell'Aquila. Nato ad Alessandria d'Egitto da padre italiano e madre egiziana, viveva a Ofena(L'Aquila). "È stato un coraggioso, ha utilizzato gli strumenti dell'ordinamento giuridico italiano per portare avanti le sue battaglie su principi di libertà"ricorda il suo avvocato Dario Visconti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA