Docufilm su storie migranti a lieto fine

Progetto dell'associazione Anteprima

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 26 MAR - Un film documentario sull'immigrazione che serva per combattere i pregiudizi dei "bianchi" ma che parli anche ai migranti in terra straniera, affinché possano superare il sentimento di sfiducia e di inadeguatezza che spesso li attanaglia. È questo lo scopo del progetto cinematografico che l'associazione Anteprima sta portando avanti in Sicilia con la realizzazione del lungometraggio "Immagine dal vero". Storie di migranti di successo che raccontino l'altra faccia della medaglia del fenomeno migratorio, quell'aspetto che non ha niente a che fare con il pietismo e la carità.
    "Per cambiare l'umore generalizzato sui migranti - ha detto Angelo Scuzzarella, responsabile e coordinatore della ricerca psicosociale di Anteprima, alla conferenza stampa che si è svolta questa mattina - serve soprattutto conoscere. Dobbiamo portare alla ribalta storie vere di successo".
    Le riprese del film inizieranno a giugno in diverse città siciliane. "Proveremo a raccontare quello che gli immigrati fanno per noi - ha spiegato il regista e project manager, Luciano Accomando - perché si tratta di un punto di vista troppo spesso sottovalutato, o addirittura non considerato".
    Il progetto è stato finanziato nell'ambito del Piano Azione Coesione "Giovani no profit" dalla presidenza del Consiglio dei ministri - dipartimento della Gioventù e del servizio civile nazionale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in