La diversità a "Una marina di libri"

Rassegna dell'editoria dal 4 al 7 giugno a Palermo

(ANSA) - PALERMO, 12 FEB - L'imperfezione, cioè la diversità che arricchisce, è il tema conduttore di "Una marina di libri", la rassegna dell'editoria indipendente in programma all'Orto botanico di Palermo dal 4 al 7 giugno 2020. L'iniziativa è promossa dal Centro commerciale naturale (Ccn) "Piazza Marina e dintorni" e dagli editori Sellerio e Navarra. La direzione artistica è del giornalista Piero Melati, dei critici e docenti universitari Salvatore Ferlita e Matteo Di Gesù e dell'editor Masha Sergio. "Mondimperfetti" è il titolo dato all'edizione 2020 del festival che offre nuovi punti di vista e si fa strumento contro l'appiattimento e le discriminazioni. L'obiettivo del comitato organizzativo è quello di promuovere uno "scambio tra linguaggi, culture e tradizioni".
    In programma incontri con gli autori, presentazioni, reading, tavole rotonde, teatro, musiche, proiezioni e seminari. Uno spazio è dedicato a spettacoli e laboratori dedicati ai bambini in collaborazione con la libreria Dudi di Palermo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie