Musica: la nona di Beethoven inaugura stagione Massimo

Sul podio nuovo direttore musicale del teatro Omer Meir Wellber

   Si inaugura domani, venerdì 4 gennaio, alle 20,30 al Teatro Massimo di Palermo la Stagione concertistica del 2020. Sul podio il nuovo direttore musicale del teatro, Omer Meir Wellber, per dirigere la nona sinfonia di Beethoven, l'ultima del genio di Bonn, il suo testamento musicale. Iniziano così le celebrazioni per il 250° anniversario della nascita di Beethoven. Durante il 2020 saranno in scena tutte le sinfonie del compositore tedesco, più i concerti per pianoforte e orchestra, dirette dai maestri che si sono avvicendati negli ultimi anni alla guida dell'orchestra palermitana. Omer Meir Wellber è tra i giovani direttori più richiesti del momento, e si divide tra Palermo, Dresda e Londra, dove dirige la Filarmonica della BBC. L'ultima sinfonia di Beethoven è quella più carica di significati, contiene l'Inno alla Gioia che è divenuto l'inno europeo, e che mutò in Inno alla Libertà, quando Leonard Bernstein la diresse a Berlino subito dopo la caduta del muro. Tra i solisti due cantanti canadesi: il soprano Emily Dorn e il baritono John Relyea, il mezzosoprano è la palermitana Chiara Amarù e il tenore è il tedesco Maximillian Schmitt. Omer Meir Wellber, che per molti anni è stato sostituto di Daniel Barenboim, già dall'Epifania sarà impegnato nelle prove dell'inaugurazione della Stagione lirica, il 26 gennaio, con "Parsifal" di Wagner.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere