Maltempo:vento fino a 100 km orari,danni

Numerosi interventi dei vigili del fuoco per alberi sradicati

(ANSA) - PALERMO, 14 DIC - Raffiche di vento fino a 100 chilometri orari hanno sferzato per tutta la notte la provincia di Palermo. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco a . Nel capoluogo diversi alberi sradicati dalla furia del vento sono finiti sulle auto e per strada. E' successo al Foro Italico, nella borgata marinara di Mondello e nella centrale via Dante.
    In corso Tukory alcuni rami sono caduti davanti ad un bar dove alcuni avventori che stavano mangiando arancine, come è tradizione per Santa Lucia, sono stati sfiorati dagli arbusti. A piazza Bologni il vento ha sradicato un gazebo, mentre in piazza Mordini il vento ha abbattuto alcune palme centenarie. Disagi a causa del forte vento anche sull'autostrada Palermo Mazara del Vallo: nei pressi dello svincolo di Tommaso Natale un bagno chimico è finito sulla sede straadale. Danni anche in provincia nella zona di Partinico, San Martino delle Scale, Misilmeri.
    Oggi a Palermo le ville e i giardini resteranno chiusi. Sospesi anche i collegamenti con le isole minori.

    Continuano ad essere non raggiungibili le isole dell'arcipelago delle Eolie, sferzate da un forte vento che ha raggiunto anche la velocità di 80 chilometri l'ora e provocato danni a coltivazioni, abitazioni, strutture pubbliche e nei porti. Mareggiate hanno invaso ancora una volta l'abitato di San Gaetano ad Acquacalda, investito il porto di San Pietro e danneggiato la già precaria struttura portuale di Ginostra. In quest'ultima frazione marinara i rifiuti parcheggiati nell'area portuale sono stati portati via dalle onde. Stromboli, Ginostra, Panarea, Alicudi e Filicudi sono isolate da due giorni, mentre Lipari, Salina e Vulcano da ieri pomeriggio. 
   La strada statale 115, la 'Sud Occidentale Sicula' che collega Trapani e Siracusa, è provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni per cinque chilometri, territorio Acate, in provincia di Ragusa, per l'allagamento della carreggiata a seguito dello straripamento del fiume Dirillo dovuto al maltempo. Lo rende noto l'Anas sottolineando che il traffico è indirizzato su percorsi alternativi. Sul posto anche personale delle Forze dell'Ordine per ripristinare la transitabilità appena possibile

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere