Scuola: dirigente IC Enna, garantita inclusione e assistenza

"Il flusso informativo scuola-comune è stato da sempre costante"

(ANSA) - ENNA, 20 NOV - La dirigente dell'I.C. Santa Chiara di Enna, Maria Concetta Messina ha diffuso una nota in cui puntualizza la propria posizione riguardo alla notizia sulle difficoltà di uno studente disabile. "La scuola fa di tutto, nei limiti delle proprie possibilità, per garantirne l'inclusione ed organizza attività e spazi in funzione della presenza di alunni con B.e.s. (Bisogni educativi speciali). Nel caso specifico - osserva la dirigente - abbiamo accolto la segnalazione dalla madre in ordine all'ente che disponeva del mezzo idoneo per portare il ragazzo in gita e la scuola se ne è assunta l'onere finanziario (per lo scorso anno, pari a 210 euro, come documentato anche dalle fatture in nostro possesso)".
    "Il flusso informativo scuola-comune - aggiunge la professoressa Messina - è stato da sempre costante, tanto è vero che disponiamo di personale che si occupa dell'assistenza del minore e che, almeno dal 2014, sollecitiamo l'abbattimento delle barriere architettoniche. In merito alla canna fumaria danneggiata dai recentissimi eventi atmosferici, abbiamo notiziato il comune che già il 14 novembre ha inviato propri tecnici per una ricognizione dei danni. Ulteriore sopralluogo è stato effettuato il 18 novembre e entro questa settimana inizieranno i lavori necessari". La dirigente puntualizza infine di non avere rilasciato dichiarazioni ufficiali sulla vicenda e che la frase "Non so di cosa stia parlando" è frutto di un fraintendimento, in seguito alla richiesta di un commento attraverso uno scambio di messaggi su Whatsapp. "Chiunque affermerà il contrario - precisa ancora - non solo dirà il falso, ma commetterà un reato e sarà chiamato a risponderne nelle sedi opportune".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere