Vino: "Marsala Revolution" al Charleston di Mondello

Giovedì 26 settembre cena abbinata a cocktail Cantine Pellegrino

(ANSA) - PALERMO, 23 SET - Una serata unica nel suo genere, una vera e propria rivoluzione. Anzi una "Marsala Revolution". Giovedì 26 settembre il ristorante Charleston di Mondello, borgo marinaro di Palermo, organizzerà una cena dedicata al mondo della Mixology e, più precisamente, ai cocktail a base di Marsala del progetto "Marsala Revolution" di Cantine Pellegrino, che avvicina un pubblico sempre più giovane ed esigente ad uno dei prodotti storici italiani, stimolando occasioni di consumo in contesti nuovi e diversi. Per la prima volta, infatti, i drink ideati dai bartender di Cantine Pellegrino saranno abbinati ai ricercati piatti dell'Executive chef del Charleston Santino Corso, per creare un'esperienza unica e contemporanea e sdoganare l'idea che anche i cocktail alcolici possano essere abbinati a tutto pasto durante una cena in un ristorante gourmet. Quattro piatti ideati appositamente per l'occasione dallo chef Corso saranno abbinati a tre cocktail preparati dal bartender e Brand Ambassador di "Marsala Revolution" Riccardo Catania, e ad un Marsala dolce del 2012, affinato per oltre 24 mesi in botti di rovere. Per partecipare all'evento è necessario prenotare chiamando il ristorante Charleston.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      vai

      ANSA ViaggiArt

      Al confino a Ustica, testimonianze antifasciste

      Tra il 1926 e il 1927 nella piccola isola vennero confinati molti esponenti della sinistra italiana, da Gramsci a Bordiga. La testimonianza del loro passaggio in una mostra a Palermo

      Confino degli antifascisti a Ustica, mostra di foto a Palermo (ANSA)