Chiusa indagine deputato Fi Pellegrino

Pacchi spesa in cambio voti per le ultime Regionali

(ANSA) - PALERMO, 21 GIU - La Procura di Palermo ha notificato l'avviso di chiusura dell'indagine, atto che precede la richiesta di rinvio a giudizio al deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino, accusato di corruzione elettorale in concorso. Il nome del parlamentare, ex componente della commissione Antimafia da cui si è autosospeso, è emerso in una inchiesta che ha coinvolto gli imprenditori mafiosi trapanesi Mario Giorgi e Calogero Luppino. Anche nei loro confronti è stata chiusa l'inchiesta. Pacchi di generi alimentari e spesa in cambio di voti: così Giorgi e Luppino, re delle scommesse online nel trapanese, avrebbero comprato le preferenze elettorali per Stefano Pellegrino, eletto alle ultime elezioni regionali con oltre 7mila voti. L'indagine è coordinata dall'aggiunto della Dda Paolo Guido e dai pm Gianluca De Leo e Francesca Dessì.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere