Sanzione su bus Catania si paga con Pos

No ai contanti, solamente transazioni con Pos

(ANSA) - CATANIA, 12 GIU - I passeggeri trovati senza biglietto sui bus dell'Amt (Azienda metropolitana trasporti) di Catania potranno pagare la sanzione immediatamente, non in contanti, ma con carte di credito, carte prepagate o carte bancomat usufruendo così di uno sconto del 50%. Lo rende noto l'azienda sottolineando come il nuovo servizio, "Paga i verbali in vettura", evita l'invio della diffida, l'inoltro del verbale all'esattoria per la riscossione forzosa e l'aggravio di ulteriori spese. "Si tratta di un'ulteriore iniziativa tesa a contrastare l'evasione tariffaria - dice il presidente dell'azienda Giacomo Bellavia - e che dall'altro lato consentirà ai cittadini volenterosi di sanare immediatamente la contravvenzione così da evitare ulteriori aggravi di costi e spese". "Per l'Azienda, invece -aggiunge - ci sarà l'indubbio vantaggio di recuperare immediatamente, seppur con la riduzione accordata, gli importi delle sanzioni, che nella gran parte dei casi sono di difficile riscossione".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere