Export: Sace, Sicilia cresce del 15%

Tre settori leader con 75%: raffinati, chimica, cibo e bevande

(ANSA) - CATANIA, 23 MAG - Oltre 10 miliardi di euro nel 2018 e una crescita del 15% rispetto all'anno precedente. L'export siciliano cresce e delinea scenari incoraggianti per il futuro.
    A dirlo sono i dati forniti da Sace Simest, polo dell'export e dell'internazionalizzazione del Gruppo Cdp, nel convegno a Catania su 'L'export della Sicilia tra vecchi e nuovi rischi' con Alessandro Decio, Amministratore delegato di Sace.
    Tre i settori chiave, che da soli rappresentano il 75% del valore totale delle esportazioni della Sicilia: i raffinati (+15,3% rispetto al 2017, per un fatturato di 6,3 miliardi di euro, la chimica (+14,4% , 1,1 mld), alimentari e bevande (650 mln, +10,9%). Sul podio per contributo all'export della Regione le province di Siracusa (6,7 miliardi di euro), Catania (oltre 1,5 mld) e Messina (oltre 1,1 mld), che rappresentano l'87,2% del totale, mentre Palermo ha segnato la crescita più significativa con un +53,9%.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere