Massoneria: la rete di favori della loggia segreta

Tra indagati anche assessore regionale Istruzione Lagalla

(ANSA) - TRAPANI, 21 MAR - Le 27 persone arrestate dai carabinieri nell'ambito dell'operazione "Artemisia" su una loggia segreta a Castelvetrano, su ordine del Gip di Trapani, devono rispondere, a vario titolo, di corruzione, concussione, traffico di influenze illecite, peculato, truffa aggravata, falsità materiale, falsità ideologica, rivelazione ed utilizzazione del segreto d'ufficio, favoreggiamento personale, abuso d'ufficio ed associazione a delinquere segreta finalizzata ad interferire con la pubblica amministrazione (violazione della cosiddetta legge Anselmi). Per gli stessi reati sono stati notificati anche 5 obblighi di dimora e una misura interdittiva della sospensione dall'esercizio del pubblico ufficio, nonché notificate altre 4 informazioni di garanzia. Le indagini dei Carabinieri, coordinati dalla Procura di Trapani, avviate nel 2015, ruotano attorno alla figura di Giovanni Lo Sciuto, ex deputato regionale fino al 2017, a carico del quale sono emersi gravi indizi in ordine alla commissione di numerosi reati contro la Pubblica amministrazione con l'obiettivo di ampliare la sua base elettorale e il suo potere politico. Le indagini hanno permesso di accertare che Lo Sciuto avrebbe creato uno accordo corruttivo con Rosario Orlando - già responsabile del Centro Medico Legale dell' Inps, poi collaboratore esterno dello steso ente quale "medico rappresentante di categoria in seno alle commissioni invalidità civili" -. Lo Sciuto avrebbe ottenuto da Orlando la concessione di numerose pensioni di invalidità per i suoi elettori, anche in assenza dei presupposti previsti dalla legge. Il medico dell'Inps sarebbe stato corrotto attraverso regali ed altre utilità, e anche attraverso l'intercessione con l'ex Rettore Roberto Lagalla, oggi assessore regionale all'Istruzione e destinatario di un'informazione di garanzia, per l'aggiudicazione di una borsa di studio a favore della figlia presso l'università di Palermo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere