Tar: Presidente Ferlisi, stiamo smaltendo ricorsi arretrati

Dati diffusi nel corso cerimonia inaugurazione anno giudiziario

(ANSA) - PALERMO, 15 MAR - "Permettetemi prima di iniziare di rivolgere un pensiero a Guglielmo Serio e Giorgio Giallombardo presidenti del Tar Palermo che sono deceduti e che hanno rappresentato il pilastro del tribunale amministrativo in questi anni e un sentito ricordo anche all'assessore Sebastiano Tusa assessore regionale morto prematuramente nella tragedia aerea in Etiopia". Ha esordito così Calogero Ferlisi, presidente del Tribunale amministrativo regionale, nel corso della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario a Palermo. Ferlisi ha osservato che il tasso di produttività è elevato nonostante la "perdurante penuria di personale e mezzi".
    "Sono stati definiti - ha aggiunto il presidente - 3.138 procedimenti a fronte di 2.634 ricorsi presentati con un ulteriore abbattimento dell'arretrato, pari all'1 per cento del totale: a fronte di 9.175 ricorsi pendenti il primo gennaio del 2018 al 31 dicembre scorso erano solamente 7.671. Prosegue un trend positivo nell'abbattimento delle pendenze e si prevede che possa esservi un ulteriore decremento in relazione al piano di smaltimento dell'arretrato predisposto nel corso del 2018 e che darà i suoi frutti nel 2019". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere