Donna uccisa a Messina da fidanzato

Assassino confessa, ho agito per gelosia

(ANSA) - MESSINA, 7 MAR - E' stato risolto nel giro di poche ore il giallo dell'uccisione di una donna, Alessandra Immacolata Musarra di 28 anni, trovata morta nel letto della sua abitazione, nel quartiere di Santa Lucia Sopra Contesse a Messina. Il fidanzata della ragazza, Christian Ioppolo, 26 anni, ha confessato di essere l'assassino dopo un lungo interrogatorio in Questura confermando i sospetti degli inquirenti. Il giovane ha detto di avere agito per gelosia. L'uomo viene ora interrogato alla presenza del suo avvocato. L'indagine è coordinata dal Procuratore Maurizio De Lucia.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere