Mafia:lingotti oro a casa 're scommesse'

Calogero Luppino è accusato di finanziare cosca Messina Denaro

(ANSA) - PALERMO, 22 FEB - I carabinieri hanno trovato alcuni lingotti d'oro a casa del 're delle scommesse online' Calogero Luppino, fermato oggi dai pm della dda di Palermo con l'accusa di associazione mafiosa.
    Luppino avrebbe controllato il settore economico dei giochi e delle scommesse affidando alcune agenzie a esponenti mafiosi e avrebbe inoltre destinato parte dei guadagni delle sue attività imprenditoriali al sostentamento delle famiglie mafiose di Castelvetrano, di Campobello di Mazara e di Mazara del Vallo guidate dal boss latitante Matteo Messina Denaro.
    L'imprenditore è difeso dall'avvocato Antonio Ingroia, ex Pm antimafia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere