In coma dopo lite, muore in ospedale

Ricoverato da un mese, aggressore era stato denunciato da Cc

(ANSA) - PALERMO, 11 OTT - In coma dopo una banale lite per un parcheggio, Salvo Terrasi, 53 anni, di Caccamo (Palermo), è morto nell'ospedale di Villa Sofia, nel capoluogo siciliano, dove era ricoverato dallo scorso 15 settembre, quando davanti a un locale di Campofelice di Roccella, il Roxy bar, gli era stato sferrato un pugno in faccia da un ventenne di Termini Imerese che l'accusava d'aver parcheggiato la moto in un posto che riteneva riservato per sé. L'aggressore, P.C., è stato rintracciato e denunciato dai carabinieri di Cefalù. Con la morte di Terrasi la sua posizione si è aggravata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere