Migranti: Open Arms ormeggiata a Malta

Nave dissequestrata partita ieri, in arrivo la Aquarius con 164

(ANSA) - POZZALLO (RAGUSA), 21 APR - Ha lasciato ieri il porto di Pozzallo (Ragusa) e ha fatto già approdo a Malta, ormeggiando a La Valletta, la nave dell'Ong spagnola ProActiva Open Arms che il 18 marzo scorso era stata sequestrata su disposizione della Procura distrettuale di Catania indagando il comandante Marc Reig Creus, il capo missione Ana Isabel Montes Mier, e il coordinatore generale dell'Ong, Gerad Canals, per traffico di immigrazione clandestina e associazione per delinquere. Il provvedimento, basato su indagini della squadra mobile di Ragusa e della Guardia costiera, era stato confermato dal Gip di Catania, che aveva però ritenuto non sussistente il reato associativo. Gli atti sono stati trasmessi a Ragusa dove la Procura ha ribadito la richiesta di sequestro, rigettata dal Gip Giovanni Giampiccolo, il 16 aprile scorso, ritenendo che l'Ong abbia ""agito per stato di necessità". Domani intanto a Pozzallo arriverà, con 164 migranti a bordo, nave Aquarius di Sos Mediterranèe e personale di Medici senza frontiere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere