Cameraman morto, pg avoca inchiesta

Giovane trovato impiccato a Madrid, pm chiesero archiviazione

(ANSA) - PALERMO, 8 FEB - La procura generale di Palermo ha avocato l'inchiesta sulla morte del cameraman palermitano Mario Biondo, trovato impiccato nella sua abitazione di Madrid, a maggio del 2013. La decisione, che accoglie l'istanza dei familiari del giovane, segue la richiesta di archiviazione della Procura che dopo una riesumazione della salma, diverse rogatorie e l'analisi delle foto della stanza in cui fu scoperto il cadavere, aveva concluso per l'ipotesi del suicidio. I familiari di Biondo, certi che si sia trattato di un delitto, hanno sempre sostenuto la necessità di nuovi approfondimenti, nonostante oltre tre anni di indagini, e hanno fatto opposizione alla richiesta di archiviazione chiedendo al pg di avocare a sé l'inchiesta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Dott. Carlo Iurato

Dottor Carlo Iurato: Le nuove frontiere della medicina per trattare il tumore alla prostata.

Una diagnosi tempestiva, in molti casi, può evitare l’intervento chirurgico.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.