Orlando, fatti passi contro mafia

''Legislatura in cui sono stati colpiti interessi cosche''

(ANSA) - AGRIGENTO, 7 DIC - "Quando ci si trova di fronte alle orme di personaggi come Livatino questa domanda ce la dobbiamo fare e credo che noi possiamo dire, senza protervia e senza arroganza, che in questi anni abbiamo fatto i passi in più necessari per combattere questo fenomeno. Questo è l'anno in cui si è approvato il codice antimafia, questa è la legislatura in cui sono stati colpiti gli interessi della mafia, come quelli del caporalato e dei reati ambientali con gli eco-reati, ma questa è anche la legislatura in cui io credo si debba rivendicare il fatto che si è tornati ad investire sul funzionamento della macchina giudiziaria''. Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando ad Agrigento parlando della lotta alla mafia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA