Mafia:17 arresti,decapitato clan Palermo

Grazie a intercettazioni e pentiti individuati assetti cosca

(ANSA) - ROMA, 10 NOV - I carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo stanno eseguendo l'arresto di 17 persone accusate di associazione mafiosa, estorsione, tentato omicidio, rapina, illecita detenzione di armi e munizioni e fittizia intestazione di beni. L'inchiesta, coordinata dalla dda, è la prosecuzione di operazioni condotte nei confronti degli affiliati del mandamento mafioso di Porta Nuova negli ultimi sei anni e ha permesso di "decapitare" il clan di Borgo Vecchio. Grazie alle intercettazioni e alla rivelazioni di due "pentiti" sono stati individuati assetti e dinamiche della cosca.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere