Genovese jr, i 17 mila voti? Merito mio

''Berlusconi è il sole che illumina''

(ANSA) - PALERMO, 7 NOV - "I voti sono stati dati a me, me li sono guadagnati sul campo conoscendo tanta gente e coinvolgendo i giovani che sono estranei alla politica". Così Luigi Genovese, il più giovane deputato eletto nel Parlamento siciliano (ha preso oltre 17 mila voti a Messina nella lista di FI), ospite di "Un Giorno da Pecora", su Rai Radio1. Il neoeletto è figlio di Francantonio, parlamentare ex Pd, passato a Forza Italia e recentemente condannato a 11 anni in primo grado al processo sui corsi di formazione professionale in Sicilia, finanziati da Regione e Ue. "Lei conosce - hanno scherzato i conduttori - tutti quelli che l'hanno votata?". Genovese jr ha risposto: "Penso di sì, anche perché voi mi insegnate che per prendere tante preferenze bisogna conoscere almeno il doppio delle persone". Infine, su Berlusconi: "Silvio - ha spiegato - è un sole che illumina, come dimostra la sua 'discesa in campo' in Sicilia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere