Flashmob studenti, nuova legge su studio

Rete studenti medi e Udu presentano piattaforma programmatica

(ANSA) - PALERMO, 6 OTT - La rete degli studenti medi e Unione degli universitari (Udu) si sono mobilitati davanti alle scuole siciliane per chiedere una legge regionale sul diritto allo studio e una maggiore valorizzazione dei diritti degli studenti. "Vogliamo avere diritto di parola su quello che riguarda l'istruzione, soprattutto in un momento in cui siamo costretti a vivere in scuole che cadono a pezzi, la dispersione scolastica arriva a livelli spaventosi, non esiste un piano di welfare che tuteli gli studenti, e le falle della scuola pubblica diventano ogni anno più profonde" dice Flavio Lombardo, coordinatore regionale della Rete degli Studenti Medi Sicilia Una delegazione di studenti ha partecipato al primo dibattito pubblico tra i candidati alla presidenza della Regione Sicilia, a Palermo, ponendo loro una domanda sul diritto allo studio.
    Rete studenti medi e Udu Palermo hanno presentato ai candidati una piattaforma programmatica sulla legge regionale sul diritto allo studio scolastico ed universitario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere