Palermo, frode fiscale su acquisto carne

Operazione Gdf, trovata anche merce rubata in supermercato

(ANSA) - PALERMO, 23 MAR - Sequestrati a Palermo 9 immobili e e 15 tra autoveicoli e motoveicoli per un valore di circa 650.000 euro nei confronti dei responsabili di una frode fiscale e di altri reati commessi nel settore del commercio della carne.
    L'operazione, denominata Entrecote, è stata condotta dalla Guardia di finanza e coinvolge 11 imprese e 14 persone.
    Secondo gli investigatori, seguendo lo schema noto con il nome di 'frode carosello', due persone hanno costruito una vera e propria 'rete' di imprese, fittiziamente interposte nella vendita di carne proveniente da Francia e Spagna e diretta a Palermo. Il sodalizio gestiva, secondo le Fiamme gialle, 5 punti vendita e un supermercato, dove sono stati rinvenuti 4.623 bottiglie di vino e 957 kg di prodotti alimentari provenienti da furti e che sono stati sequestrati. Nel corso dell'operazione sequestrati oltre 2.500 kg di carne macellata clandestinamente e 36 animali vivi, allevati in violazione della normativa sanitaria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere