In bancomat sistema per rubare,arrestate

Notate da un uomo in un'agenzia Credem a Palermo

(ANSA) - PALERMO, 12 MAR - La Polizia ha sventato un tentativo di furto ai danni di un bancomat della banca Credem, in in via Damiani Almeyda, a Palermo, da parte di due romene di 41 anni, Maria Panait e Gica Claudia Badea, arrestate dopo essere state notate da un uomo e segnalate dal sistema di videosorveglianza che ha allertato il 113. Le donne avrebbero fatto ricorso al "Cash trapping" un marchingegno piazzato ai bordi del bancomat che fa completare l'operazione ma blocca il denaro poi recuperato in un secondo momento quando il cliente si allontana. Le ladre, che forse avrebbero manomesso lo sportello di un'altra filiale della stessa banca, sono state bloccate in via Generale Di Maria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.