Sabrata, rimpatrio salme probabile oggi

Lo riferisce il sindaco della città

(ANSA) - IL CAIRO, 7 MAR - "I corpi sono sempre a Surman", nei pressi di Sabrata ma "è molto probabile che il rimpatrio avvenga oggi". Lo riferisce all'ANSA il sindaco di Sabrata, Hussein Al-Zawadi, rispondendo a domande sul rientro in Italia delle salme dei tecnici uccisi in Libia, Salvatore Failla e Fausto Piano. Surman è una cittadina contigua da Sabrata (i rispettivi centri distano meno di 10 km uno dall'altro) la cui milizia si coordina con quella del municipio guidato da Al Zawadi. Le due milizie, insieme, sono state impegnate nello scontro a fuoco in cui hanno perso la vita i due tecnici italiani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne