Non gradisce cena e picchia convivente

Nigeriano ai domiciliari a Caltanissetta

(ANSA) - CALTANISSETTA, 2 MAR - Un trentenne nigeriano che vive a Caltanissetta, Ede Osagiede, è finito agli arresti domiciliari dopo aver picchiato la convivente perché non gli avrebbe preparato una buona cena. I poliziotti sono intervenuti in un'abitazione del quartiere Provvidenza dopo la richiesta di aiuto della donna che ha riferito di essere stata colpita con calci e pugni, riportando ferite guaribili in tre settimane.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere