M5S:sindaco Bagheria, casa mai sanata

Scuse su blog Grillo, si dimette assessore Urbanistica

(ANSA) - PALERMO, 13 FEB - Ammette che la casa di famiglia, abusiva, non è mai stata sanata e chiede scusa sul blog di Grillo Patrizio Cinque, sindaco pentastellato di Bagheria, finito nelle polemiche dopo le denunce della trasmissione Le Iene. "Sono stati ottenuti, dal Comune, i pareri favorevoli necessari e sono stati pagati gli oneri concessori. Ero convinto che l'iter fosse concluso, ma in realtà non è così e quindi ho detto un'inesattezza, di cui mi scuso", scrive. Nella bufera, sempre per un abuso edilizio, anche l'assessore all'Urbanistica Luca Tripoli che oggi si è dimesso. "A Bagheria, purtroppo, negli uffici tecnici ci sono ben 8000 pratiche di sanatoria, frutto di decenni di governo della città sull'impronta del far west edilizio. Tra queste c'è anche quella che riguarda il papà dell'assessore all'urbanistica", ha spiegato Cinque che comunque va avanti. "Noi cambieremo Bagheria ma, come accade in altri comuni amministrati dal MoVimento 5 Stelle, ci tocca sempre costruire sulle macerie", spiega.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere