Porta Santa anche all'ospedale di Cefalù

Vescovo diocesi pronuncerà formula di rito venerdì 12 febbraio

(ANSA) - CEFALU' (PALERMO), 10 FEB - L'ingresso dell'ospedale di Cefalù diventerà Porta Santa del Giubileo della Misericordia divina. L'appuntamento è per venerdì 12 febbraio, alle ore 11.30, quando il vescovo della Diocesi di Cefalù, mons. Vincenzo Manzella, pronuncerà la formula di rito e aprirà la porta.
    Saranno presenti il management della Fondazione Giglio e le autorità locali. "Per noi è un grande onore - ha detto il direttore generale, Vittorio Virgilio - che l'ospedale diventi sito giubilare consolidando un percorso che ha già visto la proclamazione dell'Arcangelo San Raffaele a protettore della struttura e mirante a rafforzare le radici cristiane". "La Porta Santa - spiega mons. Sebastiano Scelsi, cappellano dell'ospedale - nelle indicazioni di Papa Francesco per il Giubileo non è soltanto quella delle basiliche maggiori di Roma o delle cattedrali delle varie diocesi, ma è anche nei luoghi e situazioni di afflizione e di sofferenza come gli ospedali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere