Teatro: Favino al Biondo con Servo per due

Lo spettacolo in scena Dal 29 gennaio al 7 febbraio

(ANSA) - PALERMO, 26 GEN - Pierfrancesco Favino è regista - insieme a Paolo Sassanelli - e protagonista di Servo per due di Richard Bean, tratto da Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni, che debutta al Teatro Biondo di Palermo venerdì 29 gennaio alle ore 21.00. Al suo fianco gli attori del Gruppo Danny Rose: Bruno Armando, Gianluca Bazzoli, Pierluigi Cicchetti, Anna Ferzetti, Marit Nissen, Totò Onnis, Diego Ribon, Eleonora Russo, Fabrizia Sacchi, Paolo Sassanelli, Luciano Scarpa, Thomas Trabacchi. Le musiche sono eseguite in scena dall'Orchestra Musica da Ripostiglio, composta da Luca Pirozzi (chitarra, voce e banjo), Luca Giacomelli (chitarra e voce), Raffaele Toninelli (contrabbasso e voce) ed Emanuele Pellegrini (percussioni e voce). Le scene sono di Luigi Ferrigno, i costumi di Alessandro Lai, le luci di Cesare Accetta e le coreografie di Fabrizio Angelini. Lo spettacolo, prodotto dalla Compagnia Gli Ipocriti con la partecipazione della Fondazione Teatro della Pergola di Firenze, replica fino al 7 febbraio.
    Pierfrancesco Favino propone un'originale rivisitazione di un classico come Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni, nella versione inglese di Richard Bean, One Man, Two Guvnors, tradotta e adattata da Favino insieme a Paolo Sassanelli, Marit Nissen e Simonetta Solder. Uno spettacolo in linea con l'idea portante del nuovo Teatro Biondo: rileggere i classici non tanto attualizzandoli, ma esponendoli a una luce diversa, a un nuovo punto di vista. Servo per due, nelle mani di Favino e Sassanelli, diventa una sorta di commedia musicale, ma anche una stand-up comedy, cioè quel genere di show umoristico nel quale il protagonista interagisce col pubblico creando un elettrizzante clima di complicità.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA