Chiedono pizzo a ristoratore, arrestati

Bloccati a Palermo dalla polizia dopo la reazione della vittima

(ANSA) - PALERMO, 15 GEN - Tentano di estorcere il pizzo a un ristoratore, che si ribella e li fa arrestare in flagranza dalla polizia. I protagonisti sono due pregiudicati palermitani, Sergio Macaluso, 42 anni, e Domenico Mammi, 40, accusati di tentata estorsione in concorso. A bloccarli sono stati gli investigatori della squadra mobile diretti da Rodolfo Ruperti e gli agenti del commissariato San Lorenzo, che hanno notato nei pressi del locale un capannello di persone. I testimoni presenti hanno raccontato che il ristoratore sarebbe stato avvicinato dai due pregiudicati, che dopo avere ordinato una pizza da asporto e averla pagata, prima di uscire lo avrebbero invitato a "mettersi a posto e cercare un amico". I due avrebbero aggiunto di essere a conoscenza del fatto che il commerciante tra non molto avrebbe aperto un altro ristorante a Palermo. Il titolare ha reagito dicendo che non avrebbe accettato le richieste estorsive e gli animi si sarebbero accesi. A questo punto sono intervenuti gli agenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere