359 casi in Sardegna, 11 i morti

Unità di crisi, ancora da accertare 168 test

Sale a 12 il numero dei morti accertati per coronavirus in Sardegna. Questa mattina è deceduto un uomo di 76 anni di San Gavino Monreale, che era ricoverato all'ospedale Santissima Trinità di Cagliari, struttura dedicata al Covid-19. Secondo quanto si è appreso, era già affetto da altre patologie e ancora prima del ricovero aveva praticamente smesso di uscire di casa. "Era il nostro primo caso positivo - racconta all'ANSA il sindaco Carlo Tomasi - tutti i familiari, nove persone in tutto, adesso sono in quarantena, mentre altre 13, sempre collegate a questo caso, sono in isolamento fiduciario e ora attendiamo i risultati dei tamponi. Siamo addolorati per questo nostro concittadino e vicini con tutta la comunità alla famiglia".

IL BILANCIO DI IERI - Sono 359, complessivamente, i casi di positività al virus Covid-19 accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Salgono a undici i decessi. È quanto rilevato dall'Unità di crisi regionale nell'ultimo aggiornamento. Un numero in calo rispetto a ieri, ma sono in corso di accertamento - evidenzia la Regione - 168 test sui 2.568 test eseguiti.

I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 94, di cui 18 in terapia intensiva, mentre 249 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende due pazienti guariti, più altri tre guariti clinicamente. Sul territorio, dei 359 casi positivi complessivamente accertati, 61 sono stati registrati nella Città Metropolitana di Cagliari (+9 rispetto all'ultimo aggiornamento), 260 (+7) a Sassari, 7 (+3) a Oristano e 9 (+1) nel Sud Sardegna. Resta invariato il dato per Nuoro (22).

DECESSI A SASSARI - Ancora due vittime del coronavirus a Sassari. Ieri sera sono morte due donne che erano ricoverate da diversi giorni nel reparto di Malattie infettive dell'Aou. Entrambe erano fra i pazienti ricoverati in precedenza nel reparto di Cardiologia dell'ospedale Santissima Annunziata, dove si è sviluppato il focolaio che ha contagiato decine di degenti, medici, infermieri e operatori sanitari.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie