Vela: America's Cup, Sirena "tutti i team sono favoriti"

"Spionaggio? Sempre esistito. Anche noi lo facciamo"

Il team favorito per l'America's Cup? "Tutti sono forti, con budget importanti". I rivali? "Siamo noi stessi per primi, dobbiamo continuare ad allenarci così e lavorare per lo sviluppo della barca sino ad aprile". Lo ha detto Max Sirena, skipper di Luna Rossa, incontrando i giornalisti nella base del team a Cagliari, a margine della presentazione delle World Series dell'America's Cup di vela, alla presenza del ceo di Challenge of records, Laurent Esquier.

"Lo spionaggio? C'è ed è sempre esistito, anche oggi ci sono due gommoni qui fuori dei team sfidanti. Ogni tanto c'è qualche scontro in mare tra gommoni - sorride Sirena - ma diciamo che facciamo vedere loro solo quello che vogliamo noi. É normale, é la storia di questa competizione, anche noi abbiamo i nostri osservatori in giro per il mondo. Non vediamo l'ora di confrontarci con gli altri sfidanti anche per capire a che livello siamo. Sono felice che si svolga qui a Cagliari, perché io per primo mi sono battuto per scegliere Cagliari". "Sarà un mese di grande vela, perché dopo le Series anche le altre barche resteranno qui ad allenarsi - conclude - A Cagliari sarà presente il gotha della vela mondiale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere