A Nuoro giornata delle disabilità

Confronto con gli studenti su pregiudizi, successi e inclusione

(ANSA) - NUORO, 2 DIC - La Sardegna celebra domani a Nuoro la Giornata internazionale delle persone con disabilità con un testimonial d'eccezione: il campione del mondo di sci nautico paralimpico Daniele Cassioli, "un esempio di come con la forza di volontà si possano conquistare obiettivi che sembrano irraggiungibili", dice Giampiero Gioi, presidente regionale della Fand, la Federazione della associazioni nazionale delle persone con disabilità.
    Due gli eventi previsti: la mattina a scuola tra gli studenti e nel pomeriggio un incontro con le associazioni sportive. Una giornata speciale per promuovere tra i ragazzi la conoscenza della disabilità e l'importanza di sostenere la piena inclusione. "Lavoriamo sui giovani - spiega Gioi - perché loro sono la classe dirigente di domani e per impiantare il seme dell'abbattimento dei pregiudizi".
    Il primo appuntamento è fissato alle 9.30 all'auditorium di via Costituzione: all'incontro con gli studenti delle scuole superiori parteciperà Gloria Corgiulu, del Corporate social responsability (Csr) del Cagliari calcio, che illustrerà i progetti di integrazione sportiva del club rosso blu. I dirigenti dell'Unione italiana ciechi e ipovedenti spiegheranno invece il progetto "Chiaro scuro", con prove di esalettura su testi di Grazia Deledda, quindi spazio al confronto con il campione di sci nautico. "Il messaggio che si vuole lanciare è chiaro - sottolinea il presidente regionale della Fand - in assenza di barriere architettoniche e culturali, qualsiasi disabile può raggiungere gli stessi obbiettivi di un normodotato". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere