Tre persone intossicate da funghi

Avevano raccolto dei prataioli tossici. Raccomandazioni Ats

Tre persone sono state salvate al Pronto soccorso di Sassari e in quello di Alghero dopo avere mangiato funghi velenosi. Gli operatori dell'Ispettorato Micologico della Assl Sassari sono intervenuti, su richiesta del personale medico dell'ospedale Civile di Alghero e del Santissima Annunziata, per svolgere gli esami di competenza sui funghi, che in tutti e tre i casi sono risultati specie appartenenti al gruppo "Agaricus Xanthodermus", dei prataioli tossici, facilmente confondibili con i prataioli commestibili.

Le persone che hanno mangiato i funghi velenosi sono stati colti da una sindrome gastroenterica caratterizzata da dissenteria, vomito e dolori addominali. La Assl di Sassari, per prevenire il rischio di intossicazioni, invita i raccoglitori a recarsi nelle sedi dell'Ispettorato Micologico, a Sassari e Ozieri, per sottoporre a un controllo i funghi raccolti. La consulenza è gratuita e il servizio è reso a tutti gli utenti, indipendentemente dal luogo di residenza o dalla località di raccolta. In seguito all'esame dei funghi, l'Ispettorato rilascia una certificazione con eventuali consigli o avvertenze per il consumo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere