Auto contro moto, muore un 29enne

Conducente vettura fugge ma poi si costituisce,indagini in corso

Incidente stradale mortale all'una di questa notte a Cagliari, tra viale Marconi e via Sarpi. Un motociclista di 29 anni ha perso la vita dopo che la sua due ruote si è scontrata con un'auto il cui conducente è fuggito per poi costituirsi dopo alcune ore. La dinamica della tragedia non è ancora stata del tutto ricostruita, sul posto per in rilievi sono intervenuti gli agenti della polizia municipale.

La vittima si chiamava Massimo Melis. La polizia municipale sta ancora lavorando per ricostruire l'esatta dinamica della tragedia e per stabilire se il 61enne, residente nell'hinterland di Cagliari, che si è presentato dai carabinieri di via Nuoro dicendo di essere il conducente della Nissan Qashai coinvolta nell'incidente fosse veramente al volante. L'incidente è avvenuto poco dopo l'una. Massimo Melis in sella alla sua Honda 650 stava percorrendo viale Marconi in direzione di via San Benedetto. All'incrocio con via Sarpi la moto si è scontrata contro un'auto che proveniva dalla sinistra. A causa dell'impatto il centauro è stato sbalzato dalla due ruote, finendo sull'asfalto.

Il conducente della vettura, che ora è accusato di omicidio stradale, non si è fermato per soccorrerlo, allontanandosi dalla zona. Sul posto sono arrivati gli uomini della polizia municipale e i medici del 118 che hanno tentato di rianimare il 29enne, ma non c'è stato nulla da fare. Alcune ore dopo il presunto conducente della Nissan Qashai si è presentato in caserma. Auto e moto sono state sequestrate.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA