Taglio parlamentari, Isola ne perde nove

L'Isola tra le più penalizzate per basso numero abitanti

Il taglio dei parlamentari è legge e la Sardegna alle prossime elezioni politiche potrà eleggerne solo 16, nove in meno rispetto agli attuali. Per effetto del dl costituzionale approvato in via definitiva a Montecitorio, alla Camera da 17 seggi l'Isola scende a 11, con una riduzione del 35,3%. In Senato, invece, si passerà da 8 a 5 (-37,5%). Per il numero di abitanti, la Sardegna è una delle Regioni più penalizzate dalla scure. A Palazzo Madama, spiega il senatore Giuseppe Luigi Cucca (Italia Viva), "l'opposizione, qualsiasi essa sia, non eleggerà rappresentanti". L'auspicio, per i parlamentari sardi, è che la nuova legge elettorale nazionale possa compensare in qualche modo questi svantaggi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere