Stili di vita, la Sardegna in Giappone

Con Bali e Hawaii all'Islander Summit di Ishigaki

(ANSA) - CAGLIARI, 27 SET - Sardegna esempio di rispetto dell'ambiente, buon cibo e longevità. Per questo una rappresentanza dell'isola è stata convocata in Giappone per l'Islander Summit di Ishigaki insieme soltanto a Bali (Indonesia) e Kauai (Hawaii, Usa).
    Si tratta di una tavola rotonda organizzata nell'isola della Prefettura di Okinawa per parlare di bellezze naturali, archeologia, salvaguardia dell'ambiente e stili di vita sostenibili, valorizzazione delle emergenze locali (il cibo e le tradizioni, le materie prime, il fenomeno della longevità, etc.). Senza trascurare i problemi - non solo sardi- che riguardano la vita nelle isole.
    A rappresentare la Sardegna partiranno Andrea Corriga, coordinatore del progetto, Enrico Murgia, sindaco di Seulo, e Riccardo Porceddu, chef dell'Osteria Kobuta.
    "Il summit - ha detto Corriga - non prevede la presenza di personalità di governo ai più alti livelli, ma solo rappresentanti locali come sindaci, tecnici e esperti di insularità, longevità, sviluppo sostenibile, conservazione ambientale, società 5.0 come quella promossa in Giappone, ovvero quella che viene più banalmente chiamata la 'società felice', e ancora sarà trattato il tema della gastronomia".
    La manifestazione è organizzata attraverso tavole rotonde in spiaggia. Filo conduttore per tutti i Paesi sarà la gastronomia.
    La Sardegna approfondirà i temi dell'insularità e della longevità. Mentre Bali si occuperà di ambiente e Kauai di cultura e tradizione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere