Minimarket droga in casa, due arresti

Parte dello stupefacente era nascosto dentro una Bibbia

Avevano scelto una Bibbia come nascondiglio sicuro per la droga, nel loro appartamento al centro storico di Sassari. Una coppia di nigeriani, un giovane di 19 anni e la sua campagna di 23, sono stati arrestati dai carabinieri della Sezione operativa della Compagnia di Sassari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di una serie di controlli per le vie del centro storico, hanno fermato il 19enne e lo hanno trovato in possesso di 11 involucri contenenti complessivamente 5 grammi di eroina. I controlli sono stati estesi alla casa dove il giovane convive con la sua compagna. Qui i carabinieri hanno trovato un minimarket della droga: 28 grammi di eroina, 19 grammi di marijuana, 5 grammi di cocaina nonché altra sostanza cosiddetta "da taglio", un bilancino elettronico di precisione, materiale vario per il confezionamento, e 3.800 euro in contanti. Parte della droga era nascosta dentro una Bibbia che la coppia teneva nel cassetto di un comodino in camera da letto. La droga e l'altro materiale sono stati sequestrati, i due giovani arrestati e trasferiti nel carcere di Bancali.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere