Sanità: ok Consiglio finanziamenti 118

Approvata variazione di bilancio da 40 milioni di euro

(ANSA) - CAGLIARI, 12 SET - Via libera del Consiglio regionale alla variazione di bilancio che, tra le altre cose, rende strutturale il finanziamento per le onlus e le cooperative convenzionate con il 118. In particolare, per le associazioni che lavorano con il servizio emergenza urgenza, la manovrina da circa 40 milioni di euro stanzia 5 mln rispettivamente per il 2019, 2020 e 2021, ma dal 2022 la stessa cifra sarà prevista nella legge annuale di bilancio.
    Tra le voci di spesa, anche quasi un milione di euro per contribuire ai costi delle prestazioni sanitarie alle terme. Si tratta di una spesa aggiuntiva per tutto il 2019, introdotta grazie a un emendamento di Stefano Schirru (Psd'Az), finalizzata al pagamento delle cure nelle strutture convenzionate di Sardara, Benetutti, Casteldoria e Fordongianus.
    Per il resto la variazione assicura copertura finanziaria per la medicina generale, l'emergenza sanitaria territoriale, la pediatria di libera scelta, ma anche per l'assistenza integrativa extra-Lea a favore dei pazienti affetti da patologie irreversibili, per l'abbattimento delle liste d'attesa con l'incremento della specialistica ambulatoriale, per supportare i corsi universitari della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Cagliari e Sassari, oltre a risorse per la guardia medica temporanea all'Asinara, finora garantita gratuitamente dall'Ordine di Malta. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere