Cagliari, ripartono ascensori Castello

Cabine elettriche turistiche e con aria condizionata

Turistici, comodi, sicuri. E con l'aria condizionata. Martedì 9 luglio ripartono gli ascensori che collegano piazza Yenne e viale Regina Elena con il quartiere di Castello. Lo annuncia il Comune dopo la conclusione degli interventi di manutenzione straordinaria degli impianti. Gli ascensori per il quartiere più alto della città erano fermi da oltre un anno. E ora sono stati rimpiazzati con nuove macchine elettriche. I nuovi impianti sono quelli di Santa Chiara, Terrapieno alto (sbarco in piazzetta Mundula) e San Remy (sbarco sia sulla terrazza del Bastione che nella via Fossario).

Il Comune stava lavorando al progetto da circa tre anni. Da quando cioè gli ascensori hanno cominciato a dare problemi - e poi forfait - con sempre maggiore frequenza. Erano stati installati nel 2001 con l'obiettivo di collegare meglio Castello al resto della città. In quegli anni si parlava anche di tapis roulant, ma poi l'idea fu rimessa nel cassetto. "Ecco una buona notizia che i cagliaritani aspettavano da tempo - afferma il sindaco Paolo Truzzu - Il Castello sarà finalmente accessibile con i nuovi ascensori, e una parte importante del capoluogo pienamente fruibile da cittadini e turisti".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere