Seuinmusica, 3 giorni di jazz e dintorni

Tra ospiti, Area Open Project, Rossella Faa, Dancefloor Stompers

Tre giorni densi di musica, incontri, laboratori, presentazioni e mostre nel cuore della Barbagia di Seulo. Dal 26 al 28 luglio a Seui si rinnova l'appuntamento con la sesta edizione di Seuinmusica. Tra i protagonisti gli Area Open Project di Patrizio Fariselli, storico tastierista degli Area, la cantante e attrice Rossella Faa, la formazione dei Dancefloor Stompers, il blues esplosivo di Irene Loche, Mumucs, Mal Bigatto Trio, la neonata Seuinstreet band. Inaugura il festival in anteprima il 25 luglio sul palco allestito in piazza San Giovanni lo spettacolo "Il mio nome è John", regia di Cricrì Bocchetta. L'attore Paolo Putzu accompagnato da Andrea Schirru al pianoforte e Matteo Sedda alla tromba darà vita al racconto in prima persona ispirato alla figura di John Lennon. Il festival è organizzato dall'associazione culturale AC. Kromatica, da anni in prima linea per diffondere la cultura musicale nel territorio.

In primo piano il jazz nelle sue più ampie e svariate declinazioni in un cartellone ricco di proposte nazionali e isolane, selezionato dai direttori artistici Luigi Murgia e Andrea Sanna. Il compito di introdurre le serate del festival sarà affidato a Stefano Fratta, esperto di jazz. La rassegna ogni anno si dirama dal palco principale di piazza San Giovanni, verso diversi altri luoghi d'interesse del paese, con lo scopo di valorizzarne le bellezze, portandole a conoscenza del popolo del festival.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere