Sardegna,si insediano seggi in 28 Comuni

Tra le grandi città al voto Cagliari, Sassari e Alghero

 Giornata di silenzio elettorale nei 28 comuni sardi chiamati al voto, domenica 16, per il rinnovo dei consigli comunali e l'elezione del sindaco. Sono quasi 400mila gli elettori sardi che potranno recarsi nelle 482 sezioni elettorali che sono state allestite a partire dalle 16 con l'insediamento dei componenti di seggio. Tra gli elettori ci sono anche i cittadini di cinque città con popolazione superiore ai 15mila abitanti: le principali sono Cagliari, Sassari e Alghero a cui si aggiungono Monserrato e Sinnai, all'interno della Città metropolitana di Cagliari.

Il capoluogo isolano va al voto con due anni di anticipo per le dimissioni del sindaco Massimo Zedda, che ha optato per il Consiglio regionale dove siede all'opposizione dopo aver perso la sfida per la guida della Regione contro Christian Solinas. Niente elezioni invece ad Austis, in provincia di Nuoro: qui per la quinta volta consecutiva non è stata presentata alcuna lista. Urne aperte domenica 16 dalle 7 alle 23, mentre lo spoglio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere